HOME > DOCUMENTI

COSOLINI: Sulla possibilità di rimuovere il Consigliere comunale di Trieste Fabio Tuiach dal suo ufficio ai sensi della LR 23/1997

pubblicato il 24 febbraio 2021

MOZIONE
 
Oggetto: Sulla possibilità di rimuovere il Consigliere comunale di Trieste Fabio Tuiach dal suo ufficio ai sensi della LR 23/1997

Proponenti: COSOLINI, MORETTI, BOLZONELLO, CONFICONI, DA GIAU, IACOP, MARSILIO, RUSSO, SANTORO, SHAURLI
 
Il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia,
Premesso che in data 16/02/2021 è avvenuto in località Rupingrande un grave episodio di violenza a danno di alcune persone, denunciato da una delle vittime con un post sul social network Facebook corredato da alcune fotografie con i visibili effetti delle violenze subite, e poi ripreso dai mezzi di informazione;
Preso atto che un Consigliere del Comune di Trieste, Fabio Tuiach, ha successivamente postato sul proprio profilo del social network VK un commento chiaramente discriminatorio ed omofobico;
Considerato che il commento di Tuiach induce implicitamente alla violenza verso altre persone e compie atto contrario alla Costituzione italiana, che all’art. 3 prevede espressamente che “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”, con ciò rientrando nella fattispecie individuata dall’art. 142 comma 1 del Dlgs 267/2000 (Testo Unico Enti Locali) ), ex art. 40 della L. 142/1990, per la rimozione e sospensione di amministratori locali (“… i componenti dei consigli … possono essere rimossi quando compiano atti contrari alla Costituzione o per gravi e persistenti violazioni di legge o per gravi motivi di ordine pubblico”) e dall’art. 23 della LR 23/1997;
Atteso che Tuiach non è nuovo a prese di posizione pubbliche di questo genere, caratterizzate da ricorrente omofobia, da disprezzo verso ogni genere di diversità e da intento apologetico del nazismo, ultima delle quali la pubblicazione sul medesimo social network di una fotografia di Hitler in occasione della Giornata della Memoria;
Tutto ciò premesso, impegna il Presidente della Regione a:
- valutare l’esistenza dei presupposti per l’applicazione del comma 2 dell’art. 23 della LR 23/1997 nei confronti del sig. Fabio Tuiach quale Consigliere comunale di Trieste;
- a esprimere solidarietà alle persone colpite in questa come in altre occasioni da inaccettabili comportamenti omofobici.
 
 Roberto Cosolini                                          Diego Moretti                                               Sergio Bolzonello
                                                                                                                        
Nicola Conficoni                                          Chiara Da Giau                                             Franco Iacop
 
Enzo Marsilio                                                 Francesco Russo                                         Mariagrazia Santoro
                             
Cristiano Shaurli
 
 
 
Presentata il 24 febbraio 2021
 
 
 
 
Allegato: mozione rimozione consigliere comunale Tuiach