HOME > DOCUMENTI

BOLZONELLO: Odg su Ampliamento del contributo a fondo perduto del canone di locazione ex DGR 489/2020

pubblicato il 13 maggio 2020

Ordine del Giorno collegato al Disegno di legge n. 90 Disposizioni urgenti in materia di autonomie locali, funzione pubblica, lavoro e formazione 
 
Presentatori: BOLZONELLO, IACOP, MORETTI, CONFICONI, MARSILIO, DA GIAU, COSOLINI, SANTORO, SHAURLI
 
Oggetto: Ampliamento del contributo a fondo perduto del canone di locazione ex DGR 489/2020
 
PREMESSO che con LR 3/2020 la Regione è intervenuta con alcune prime misure urgenti per far fronte all'emergenza epidemiologica da COVID-19, e nello specifico all'articolo 5 sono stati previsti contributi, anche in forma di credito di imposta, a favore delle imprese dei settori ricettivo, turistico, commercio, artigianato e dei servizi connessi a tali settori;
RILEVATO che con DGR 489/2020 la Giunta regionale, previo parere positivo della competente Commissione consiliare, ha definito i criteri e le modalità per dare attuazione all'articolo 5 della LR 3/2020 con particolare riferimento alla possibilità di maggiorare l'intervento previsto a livello statale dall'articolo 65 del decreto legge 18/2020 convertito con modificazioni in legge 27/2020 (credito d'imposta nella misura del 60 per cento dell'ammontare del canone di locazione, relativo al mese di marzo 2020, di immobili rientranti nella categoria catastale C/1, per i soggetti esercenti attività d'impresa);
POSTO che la maggiorazione dell'intervento regionale, per il quale sono stati stanziati 7,5 milioni di euro, consisteva nella possibilità di beneficiare di un contributo a fondo perduto pari ad un ulteriore 20% del canone di locazione del mese di marzo, nel limite massimo concedibile di mille euro, con riferimento ad immobili locati, oltre che in categoria C/1, anche nelle categorie catastali A 10, C 2 e C 3 e ne potevano beneficiare anche gli esercenti arti e professioni;
ATTESO che il periodo di chiusura (cd. lockdown) si è protratto oltre il mese di marzo, e quindi le imprese stanno continuando a subire il peso della crisi emergenziale, cui il DPCM del 26 aprile 2020 non ha potuto dare sollievo se non parziale;
APPRESO che gran parte dei 7,5 milioni sembra siano rimasti inutilizzati, tanto che l'assessore Bini, presentando un'ulteriore misura da 50 milioni di euro, ha dichiarato che ben 5 milioni derivano da risparmi registrati sul contributo del 20 per cento concesso agli esercenti commerciali sui canoni di affitto di marzo;
CONSIDERATE infine l’opportunità e l’assoluta necessità di estendere la misura di sostegno regionale sui canoni di locazione sia ai mesi di aprile e maggio 2020, sia riguardo la tipologia catastale degli immobili locati;
tutto ciò premesso
IMPEGNA LA GIUNTA REGIONALE
a estendere anche ai mesi di aprile e maggio 2020 i benefici derivanti dal contributo a fondo perduto pari ad un ulteriore 20% del canone di locazione con riferimento ad immobili locati, oltre che nelle categorie C/1, A 10, C 2 e C 3, a tutte le categorie catastali che possano soddisfare il più ampio numero di attività produttive possibile.
 

Presentato il 13/05/2020
Allegato: Ampliamento del contributo a fondo perduto del canone di locazione