HOME > DOCUMENTI

COSOLINI: Odg su Definizioni Misure urgenti per far fronte all’emergenza epidemiologica da COVID-19

pubblicato il 29 ottobre 2020

Ordine del Giorno collegato al Disegno di legge n. 111 Misure finanziarie intersettoriali>
 
Proponente: COSOLINI, MORETTI, BOLZONELLO, SANTORO, CONFICONI, DA GIAU, GABROVEC, IACOP, MARSILIO, RUSSO, SHAURLI, HONSELL

Oggetto: Definizioni Misure urgenti per far fronte all’emergenza epidemiologica da COVID-19
 
Il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia
PREMESSO che la situazione innescata dall’emergenza epidemiologica da COVD-19 sta determinando una grave crisi economica, diffusa a tutti i comparti economici e produttivi regionali;
PRESO ATTO che l’emendamento 2.5 della Giunta regionale prevede che, visto il perdurare della situazione di emergenza epidemiologica, vengano concessi contributi a favore dei soggetti che, in conseguenza dei provvedimenti nazionali di restrizione o chiusura delle attività dell’ultimo trimestre dell’anno 2020, hanno subito la chiusura o una significativa contrazione delle attività e che la relativa copertura finanziaria ammonta a 18.000.000,00 euro;
CONSIDERATO che il comparto economico presenta un’eterogeneità tale che necessità d’interventi specifici per i settori maggiormente colpiti dalla crisi;
Tutto ciò premesso;
Impegna il Presidente della Regione e la Giunta regionale:
  1. a prevedere per il settore ricettivo professionale misure con carattere di proporzionalità dell’intensità dell’intervento contributivo in relazione allo standard ricettivo, alle dimensioni strutturali, alla territorialità e la numero di addetti;
  2. a prevedere contributi alle imprese e alle maestranze del comparto culturale, eventi dal vivo e di divulgazione in ambito scientifico, storico, artistico e letterario con carattere di multimedialità con particolare riferimento ad attività realizzare per le scuole, comprendendo anche i lavoratori inquadrati con contratti ad intermittenza che abbiano, nel corso del 2019, maturato almeno cinquanta giornate contributive;
  3. a concedere contributi a fondo perduto alle attività produttive del settore della ristorazione e degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande aperti al pubblico presenti sul territorio regionale con l’obiettivo di sostenerle nel pagamento degli affitti dei locali in cui svolgono la loro attività, per i periodi di chiusura forzata o di apertura con orario ridotto dovuti all’emergenza epidemiologica Covid-19.
 
 
 
 
 
Presentato il 29/10/ 2020
Allegato: ordine del giorno DDL 111 Recovery Fund