HOME > DOCUMENTI

GRUPPO PD: Situazione erogazione interventi finanziari Covid-19 da parte di MediocreditoFVG

pubblicato il 10 novembre 2020

MOZIONE

Oggetto: Situazione erogazione interventi finanziari Covid-19 da parte di MediocreditoFVG
 
PROPONENTI: Bolzonello, Moretti, Shaurli, Iacop, Santoro, Conficoni, Cosolini, Da Giau, Gabrovec, Marsilio, Russo
 
 
Il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia,
PREMESSO che la situazione pandemica Covid-19 ha innescato, a livello nazionale, una grave crisi sociale ed economica nel nostro Paese, con 960.000 casi accertati e 41.750 decessi e una proiezione, da previsioni del Fondo Monetario Internazionale, del calo della Prodotto interno lordo nazionale pari al -10,6% per l’anno corrente, con una perdita media di valore aggiunto per abitante, da proiezione dell’ufficio studi della CGIA, di 2.484 euro;
PRESO ATTO che, sempre da stime FMI, il disavanzo pubblico italiano salirà dal 134,8 per cento del Pil del 2019 al 161,8 per cento del 2020, a fronte di una flessione al 158,3 per cento nel 2021 e al 152,6 per centro nel 2025;
TENUTO CONTO che la crisi pandemica determinerà, sulla disoccupazione in Italia, una crescita all’11 per cento nel 2020, in aumento rispetto al 9,9 per cento del 2019 e una proiezione, al 2021, di incremento ulteriore all’11,8 per cento;
CONSIDERATO che i nuovi lockdown, innescati dalla seconda ondata di diffusione del virus, si tradurranno in un’ulteriore forte contrazione dell’attività economica e in una crescita dei tempi di recupero dei punti di Pil persi a causa della pandemia;
RILEVATO che anche la nostra Regione è interessata da forti contrazioni dell’attività produttiva, soprattutto per il tessuto economico e produttivo FVG fortemente votato all’export;   
PRESO ATTO che l’Amministrazione regionale del Friuli Venezia Giulia ha messo in atto, ad integrazione delle misure Governative relative alla pandemia, misure a sostegno delle famiglie, dei professionisti, dei lavoratori autonomi e delle imprese attraverso, principalmente, la Legge regionale n. 3 del 12 marzo 2020 (Prime misure urgenti per far fronte all'emergenza epidemiologica da COVID-19) e la Legge regionale n. 5 del 1 aprile 2020 (Ulteriori misure urgenti per far fronte all’emergenza epidemiologica da COVID-19);
CONSIDERATO che Banca Mediocredito del Friuli Venezia Giulia è la banca per lo sviluppo del territorio del Friuli Venezia Giulia controllata al 51 per cento dal Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea e per il 47 per cento dalla Regione FVG;
RILEVATO che tale Istituto bancario ha attivato una sezione ad hoc per gli interventi anticrisi a favore delle imprese artigiane, commerciali, turistiche, di servizio e a sostegno delle attività produttive richiedibili dalle imprese che attestano di subire in via temporanea carenze di liquidità a breve termine quale conseguenza diretta della crisi economica dall'emergenza epidemiologica COVID-19 come previsto dalla Legge regionale 12 marzo 2020, n. 3, art. 2, comma 1 (DGR 490/2020);
ATTESO che Banca Mediocredito FVG rappresenta un asset strategico importante per la nostra Regione soprattutto in questo periodo di forte criticità economica;
RILEVATO che sono numerose le segnalazioni che rilevano gravi ritardi nell’erogazione di finanziamenti anticrisi da parte dell’Istituto bancario in questione;
Tutto ciò premesso,
impegna il Presidente della Regione
ad attivare una formale ed immediata interlocuzione con Banca Mediocredito FVG per analizzare lo stato dell’arte relativo ai tempi di erogazione dei finanziamenti anticrisi e di mettere in atto ogni azione volta allo snellimento a alla velocizzazione delle procedure al fine di consentire una rapida concessione del credito alle imprese che ne hanno titolo.

Presentata il 10 novembre 2020
 
Allegato: Mozione MediocreditoFVG ritardi Covid