HOME > DOCUMENTI

CONFICONI: Dipartimento di prevenzione dell’ASFO

pubblicato il 14 gennaio 2021

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE (EX ART. 149)
 
OGGETTO: Dipartimento di prevenzione dell’ASFO
 
 
Il sottoscritto consigliere regionale,
Premesso che i dipartimenti di prevenzione svolgono una funzione di fondamentale importanza nel contenimento dell’epidemia da Covid-19;
Accertata la minore capacità ad eseguire i tamponi rispetto agli altri territori della regione che lo scorso anno ha penalizzato la Destra Tagliamento, senza dimenticare le difficoltà nel tracciamento;
Preso atto che, a detta del suo stimato direttore, i primi rinforzi al dipartimento di prevenzione dell’ASFO sono arrivati solo alla fine dello scorso novembre;
Rilevato tuttavia che anche recentemente la stampa locale ha reso conto di alcuni disservizi denunciati dagli utenti anche legati a lungaggini nei tempi di esecuzione dei tamponi;
Ritenuto equo e doveroso eliminare inopportuni elementi di disparità territoriale;
INTERROGA L’ASSESSORE COMPETENTE per conoscere:
- se è in programma un ulteriore potenziamento del dipartimento di prevenzione dell’ASFO e cosa si intende fare per evitare che si ripetano i disservizi segnalati dagli utenti;
- quanti tamponi hanno fatto da settembre a dicembre le diverse aziende sanitarie della regione, qual è la loro attuale capacità di eseguire e processare i test e quanto tempo passa tra la richiesta e la prestazione;
- quante persone sono state finora sottoposte al vaccino anti Covid-19 da ogni azienda sanitaria della regione.
               
Nicola Conficoni

Trieste, 14 gennaio 2021
                                                                                                       
  
Allegato: Interrogazione a risposta in Commissione su dipartimento di prevenzione Pordenone