HOME > DOCUMENTI

RUSSO: Visite medico sportive atleti portatori di disabilità

pubblicato il 12 febbraio 2021

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA
 
Oggetto: Visite medico sportive atleti portatori di disabilità
 
RICORDATO che a seguito del propagarsi della pandemia da COVID 19 e della conseguente entrata in regime di lockdown di tutto il territorio nazionale, anche le strutture medico-sanitarie regionali dedicate alle visite medico sportive sono state chiuse;
RICORDATO che con l'alleggerimento delle misure restrittive si è proceduto ad una riapertura parziale delle strutture medico sportive destinate ad erogare il servizio di visite mediche per attività sportiva agonistica;
EVIDENZIATO che già prima dell'attuale situazione pandemica, in regione, era attiva una sola struttura dedicata ad erogare visite medico sportive agonistiche per atleti con disabilità fisica, intellettiva e relazionale, situata presso il Presidio Ospedaliero IMFR "Gervasutta" ASUFC;
EVIDENZIATO che se, come prima citato, le visite mediche sportive sono state riattivate, altrettanto non è avvenuto per le visite medico sportive dedicate agli atleti portatori di disabilità fisica, intellettiva e relazionale nonostante precisa rassicurazione circa la loro riattivazione, dalla data del 1 febbraio 2021, fosse arrivata dalla competente direzione sanitaria di ASUFC
TUTTO CIO' PREMESSO
si interroga la Giunta per conoscere le motivazioni del mancato riavvio delle visite medico sportive a solo discapito degli atleti portatori di disabilità.
 
Francesco Russo
 
Trieste, 12 febbraio 2021
Allegato: Interrogazione a risposta immediata visite sportive atleti disabili