HOME > DOCUMENTI

COSOLINI: Adeguare le priorità del piano di vaccinazione Covid 19

pubblicato il 09 marzo 2021

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA
 
Oggetto: Adeguare le priorità del piano di vaccinazione Covid 19
 
Premesso che vi è grande attesa per l’auspicata accelerazione della campagna di vaccinazioni anti Covid 19;
Premesso inoltre che le limitazioni, oggi progressivamente ridotte, per l’utilizzo di Astrazeneca hanno indotto ad avviare vaccinazioni nei confronti della categoria 6 con riferimento al personale impiegato in particolari servizi;
Considerato peraltro che in questo ambito le vaccinazioni risultano in molti casi essere estese a persone impegnate in questi servizi ma certo non coinvolte in situazioni di esposizione al rischio;
Considerato inoltre che le persone inseribili nelle categorie 1 e 2 vivono la perdurante incertezza riguardante i tempi di vaccinazione con preoccupazione e disagio;
Tenuto conto della sopraggiunta estensione di AstraZeneca prima ai soggetti fino ai 65 anni e successivamente anche alle fasce di età superiore ai 65;
Interroga il Vice Presidente per chiedergli come intenda operare, nell’ambito delle competenze della Regione e del confronto con il Governo, per orientare il piano vaccinale al pieno rispetto delle categorie prioritarie dando ai cittadini anche attraverso le aziende un’informazione completa e puntuale pur nell’incertezza dei tempi dipendenti dalla disponibilità di vaccini, e per avviare in ogni caso  immediatamente l’identificazione e le vaccinazioni per la categoria 1 ovvero quella delle persone estremamente vulnerabili, e per impegnare al rispetto di parametri  rigorosi la vaccinazione di personale impiegato in particolari servizi considerati essenziali vista la possibilità di avviare subito la vaccinazione con Astra Zeneca per le categorie 2 e 3 (75-79 e 70-74).
 
Roberto Cosolini
 
Trieste, 9 marzo 2021
Allegato: Interrogazione a risposta immediata del consigliere Cosolini adeguare priorità piano vaccinazioni Covid