HOME > DOCUMENTI

TRAVANUT: Servizio “infermieri di comunità”

pubblicato il 25 marzo 2015

Interrogazione

Oggetto: sul servizio “infermieri di comunità”.

Il sottoscritto consigliere regionale, 
premesso che il servizio dell’infermiere di comunità rappresenta un tassello importante nella logica della recente riforma sanitaria avviata dalla nostra Regione, in quanto garantisce l’assistenza infermieristica sul territorio e a domicilio, riducendo così gli accessi al pronto soccorso e facendo da filtro ai ricoveri ospedalieri  per migliorare la qualità dell’assistenza;
avendo avuto notizia da alcuni utenti che il servizio parrebbe essere destinato a subire, in tempi brevi, riduzioni in tre diversi comuni  del Cervignanese;
presumendo che la medesima situazione non interessi un’unica zona, ma riguardi l’intero territorio regionale;
sottolineato che questa eventuale riduzione, di cui non abbiamo notizie certe, sarebbe del tutto in controtendenza rispetto alla politica messa in atto dalla riforma sanitaria, che invece ha inteso rafforzare gli interventi sul territorio;
premesso che l’eventuale riduzione del servizio in oggetto potrebbe essere semplicemente frutto di notizie del tutto incontrollate,

interroga l’Assessore competente 

per chiedere una smentita delle notizie che circolano in merito alla riduzione del servizio in oggetto, in primo luogo per rassicurare i cittadini che ne usufruiscono e, ovviamente, per ribadire quello che è uno dei pilastri della recente riforma sanitaria.

Mauro Travanut

Trieste, 25 marzo 2015
Vedi anche