HOME > DOCUMENTI

IACOP: Progetto di telemedicina per pazienti Covid-19 attraverso donazioni

pubblicato il 29 maggio 2020

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA
 
OGGETTO: Progetto di telemedicina per pazienti Covid-19 attraverso donazioni
 
Premesso che con la raccolta fondi "Aiutaci ad aiutare", volta a sostenere le esigenze emergenziali contro il Coronavirus in regione, avviata dalla Protezione Civile FVG, è stata raggiunta la ragguardevole cifra di 1.763.969,15 euro;
Viste le dichiarazioni dell’Assessore Riccardi inerenti l’utilizzo di parte di questi fondi (1.300.000,00) per avviare, in collaborazione con Insiel, un innovativo progetto di telemedicina, rivolto alle persone affette da Covid-19;
Considerato che i fondi raccolti attraverso le donazioni dei cittadini e delle imprese del Friuli Venezia Giulia dovrebbero servire a sostenere da un punto di vista solidale le esigenze emergenziali derivanti dall’epidemia da Coronavirus (acquisto di nuovi ventilatori per incrementare i posti letto delle rianimazioni, dpi per il personale medico e infermieristico, esigenze di assistenza solidale sul territorio) mentre questo progetto di medicina, anche per le sue caratteristiche tecnologiche, sembra rientrare più correttamente nella fattispecie di spese del bilancio dell’organizzazione sanitaria;
Appreso inoltre che Insiel, per dichiarazioni del suo Presidente, riportate da mezzi di informazione, ad oggi non ha in atto alcuna gara nè procedura volta a realizzare una app per assistere i malati Covid a domicilio o acquistare un Kit, mediante le donazioni fatte dai cittadini del Friuli Venezia Giulia alla Protezione Civile regionale.
Tutto ciò premesso, il sottoscritto consigliere regionale
Interroga urgentemente l’Assessore competente per comprendere in che termini il progetto venga a configurarsi, con indicazione anche della/e azienda/e che svilupperanno il progetto e in che tempi sarebbe prevista la sua attivazione.
 
Franco Iacop
 
Trieste, 29 maggio 2020
Allegato: telemedicina COVID donazioni