HOME > DOCUMENTI

CONFICONI: Stato di attuazione dello studio epidemiologico per il monitoraggio ambientale nella zona pedemontana pordenonese

pubblicato il 27 gennaio 2021

INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE
 
OGGETTO: Stato di attuazione dello studio epidemiologico per il monitoraggio ambientale nella zona pedemontana pordenonese
 
Il sottoscritto consigliere regionale,
Premesso che nella zona pedemontana pordenonese insistono numerosi insediamenti produttivi;
Ricordato che, nel rispondere alla IRI n. 172 del 24 giugno 2019, l’assessore Scoccimarro riconosceva la necessità di procedere ad ulteriori approfondimenti sulle contaminazioni ambientali e che l’allora AAS 5 oggi ASFO si era fatta carico di “progettare” uno specifico studio epidemiologico finalizzato ad integrare dati ambientali e sanitari; 
Preso atto che, durante le audizioni della III commissione, in data 8 ottobre 2019 il dottor Lucio Bomben, direttore del Dipartimento di Prevenzione dell’AAS 5, annunciava che il compimento di tale studio epidemiologico avrebbe richiesto un tempo approssimativamente vicino ai tre anni;
Evidenziato che permane tra i cittadini una forte preoccupazione per lo stato di salute e il livello di inquinamento ambientale della zona pedemontana maniaghese e spilimberghese;  
INTERROGA LA GIUNTA REGIONALE          
Per conoscere lo stato dell’arte dello studio epidemiologico annunciato, trascorso circa metà del tempo ritenuto necessario per portare a compimento l’indagine.
 
 Nicola Conficoni

Trieste, 27 gennaio 2021
 
Allegato: Interrogazione a risposta orale studio epidemiologico