HOME > DOCUMENTI

DA GIAU: Risanamento acustico A28, quali i reali investimenti?

pubblicato il 09 marzo 2021

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA
 
OGGETTO: Risanamento acustico A28, quali i reali investimenti?
 
Considerato che nella relazione sullo stato di avanzamento del 1° stralcio e aggiornamento e integrazione del 2° stralcio del Piano di contenimento ed abbattimento del rumore di Autovie Venete per il tratto della A28 che attraversa il territorio pordenonese, erano previsti interventi di posizionamento di barriere fonoassorbenti per circa 20,8 milioni di euro nei comuni di Azzano Decimo, Fiume Veneto, Porcia, Sacile, Chions, Pordenone, Sesto al Reghena, Brugnera e Fontanafredda;
Appreso dalla stampa che nelle settimane scorse Autovie, alla presenza dell’assessore Pizzimenti, ha illustrato ai sindaci interessati il progetto definitivo-esecutivo di tali interventi perfezionato in base agli studi fonometrici svolti e che da notizie stampa e conoscenza diretta tali interventi sembrano interessare tratti anche molto inferiori dell’autostrada rispetto alle previsioni al punto che alcuni comuni si stanno organizzando per rifare autonomamente le misure acustiche.
Considerato che nelle previsioni iniziali di Autovie, non si faceva riferimento alle soglie di rumore di legge dal momento che si prevedevano interventi anche in tratti in cui la rumorosità ipotizzata era inferiore alle stesse;
SI INTERROGA L’ASSESSORE COMPETENTE per avere informazione dettagliata e motivata rispetto all’ammontare attuale degli investimenti sia in termini di metri lineari di barriere che saranno realizzate che di risorse impegnate nonché sul fatto che non siano previste realizzazione di barriere dotate di pannelli fotovoltaici vista l’opportuno orientamento est-ovest del tratto della A28 pordenonese.
 
Chiara Da Giau
 
Trieste, 9 marzo 2021
 
Allegato: Interrogazione a risposta immediata barriere fonoassorbenti A28