HOME > DOCUMENTI

SANTORO: Sicurezza dei voli nell'aviosuperficie di Osoppo

pubblicato il 03 marzo 2020

MOZIONE
 
Oggetto: <<Sicurezza dei voli nell'aviosuperficie di Osoppo>>

Proponenti: SANTORO
 
Il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia,
RICORDATO che con la variante n° 14 al PRGC del Comune di Osoppo è stata approvata l'asfaltatura, nonché l'allungamento e l'allargamento, della pista di decollo e atterraggio dell’aviosuperficie A.V.R.O. – Nino Pittini di Osoppo;
VISTO che all’epoca era stato illustrato il piano di sviluppo che prevedeva un aumento del traffico aereo a sostegno del turismo locale, del sistema di protezione civile e della formazione di figure professionali dell'aviazione civile;
RICORDATO come l'originaria ragione dell'asfaltatura della pista era legata solamente alla necessità di aumentare i livelli di sicurezza per i velivoli in ogni condizione atmosferica;
CONSIDERATO che nella relazione per la verifica ad assoggettabilità alla VAS era stato dichiarato che l'asfaltatura non avrebbe comportato un aumento del traffico aereo;
VISTO che la Direzione centrale ambiente ed energia della Regione aveva prescritto, nel suo parere del 24/02/2017, che il traffico aereo e il clima acustico dovevano comunque essere mantenuti ai livelli precedenti l'asfaltatura;
CONSIDERATO che l'aviosuperficie si trova in posizione adiacente alla ZSC 'Valle del Medio Tagliamento', alla Riserva Naturale di Forgaria nel Friuli, nonché alla zona industriale classificata come soggetta a rischio industriale rilevante e sottoposta al d.lgs. 105/2015;
RILEVATO che recentemente si sono verificati alcuni episodi di sorvoli di velivoli a bassa quota sopra il centro abitato di Rivoli;
APPRESO che il Sindaco di Osoppo, interpellato sulla problematica suddetta da un consigliere comunale di opposizione, ha dichiarato che l’ENAC avrebbe imposto limitazioni sui voli solo sulla zona industriale e sul centro abitato di Osoppo e che si rendeva disponibile a sollecitare lo stesso ente controllore a imporre limitazioni anche sulla zona abitata di Rivoli;
tutto ciò premesso, impegna il Presidente della Regione a:
  • a promuovere un tavolo istituzionale tra la Regione, il Comune di Osoppo e l’ENAC per il coordinamento delle diverse competenze sulla sicurezza dei sorvoli e sull’utilizzo della stessa aviosuperficie al fine di tutelare i cittadini residenti nelle aree adiacenti.
  • a convocare mensilmente tale tavolo e a dare pubblicità degli esiti.
 
Trieste, 3 marzo 2020