HOME > DOCUMENTI

LIVA: OperativitÓ del Punto di ascolto centro contro le discriminazioni e le molestie sul luogo di lavoro a Pordenone

pubblicato il 15 marzo 2017

Interrogazione a Risposta Immediata
Oggetto: Operatività del Punto di ascolto centro contro le discriminazioni e le molestie sul luogo di lavoro a Pordenone
RILEVATO che la stampa locale, nelle scorse settimane, ha riferito difficoltà nell’operatività del centro contro le discriminazioni e le molestie sul luogo di lavoro a causa della mancanza dei regolamenti di attuazione della Legge regionale 10 maggio 2016, n. 6, Modifiche della legge regionale 8 aprile 2005, n. 7. (Interventi regionali per l’informazione, la prevenzione e la tutela delle lavoratrici e dei lavoratori dalle molestie morali e psico-fisiche nell’ambiente di lavoro;
CONSIDERATO che in mancanza del Regolamento il Punto di ascolto di Pordenone non avrebbe potuto presentare il progetto per le attività dell’anno 2017, la cui scadenza era prevista per il 31 dicembre 2016, e che pertanto l’attività rischierebbe di essere sospesa con la fine del mese di marzo,
RILEVATO inoltre che il Punto di ascolto ha sempre avuto sede a Villa Carinzia, ricompresa tra i beni immobiliari della Provincia di Pordenone di cui non è ancora chiaro il futuro, e che la mancanza di tale sede il Punto di ascolto rappresenterebbe un ulteriore difficoltà dell’operatività
CONSIDERATO che il Punto di ascolto anti-mobbing, in un decennio di attività ha ottenuto risultati apprezzati e riconosciuti anche dalla Regione stessa, tra i quali la soluzione di situazioni difficili per circa 750 lavoratori e più di 2000 colloqui di assistenza,
RITENUTO di importanza rilevante il servizio del Punto di ascolto, con l’obiettivo di fornire sostegno e aiuto nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori che si ritengono colpiti da azioni e comportamenti discriminatori e vessatori protratti nel tempo,
Tutto ciò premesso:
Si chiede all’Assessore competente quale risulti essere l’effettiva situazione del Punto di ascolto a Pordenone; con quale tempistica la Giunta intenda porre in essere l’approvazione del Regolamento di attuazione della L.R. 6/2016; quali azioni siano state del caso assunte per agevolare la piena funzionalità del Centro, nella prospettiva dei nuovi assetti proprietari degli immobili dell’ex Provincia.

La risposta sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/livarenzo/
Vedi anche