HOME > DOCUMENTI

Odg: Offrire pari opportunitą di apprendimento curricolare ed extracurricolare alle nuove generazioni

pubblicato il 15 dicembre 2017

ORDINE DEL GIORNO n. 7 collegato al DDL 239 (Legge di stabilità 2018)
 
PRESENTATORI: CREMASCHI, CODEGA, ZECCHINON, DA GIAU, MORETTI, ROTELLI, BAGATIN, TRAVANUT, BOEM, PUSTETTO, USSAI, MARSILIO
 
OGGETTO: Offrire pari opportunità di apprendimento curricolare ed extracurricolare alle nuove generazioni
 
Considerato l’impegno della regione FVG per offrire pari opportunità a tutte le persone domiciliate sul proprio territorio, ed in particolare alle nuove generazioni
Considerato che molti studi internazionali dimostrano che le opportunità di crescita sul piano delle competenze cognitive sono direttamente proporzionali alla esposizione alla cultura curricolare e non curricolare nelle prime età della vita 
Considerato inoltre che lo sviluppo personale e sociale dei bambini e degli adolescenti necessita di ambienti sereni di crescita condivisa tra pari e tra le diverse generazioni
Considerato il rischio di eccesso di medicalizzazione nei confronti dei bambini con difficoltà specifiche o aspecifiche di apprendimento, che abbisognano di interventi educativi e didattici competenti e di tempi dilatati di apprendimento “sostenuto”  
Considerato che i nuovi modelli di organizzazione del lavoro e di urbanizzazione hanno comportato la riduzione delle reti naturali di supporto reciproco tra coppie di giovani genitori e tra le diverse generazioni all’interno della classica famiglia allargata presente storicamente nel nostro territorio 
 
impegna la giunta
 
- ad attivare tutte le risorse possibili in vista della organizzazione di scuole “a tempo pieno”; 
- ad effettuare una ricognizione delle attività presenti sul territorio volte alla apertura degli spazi scolastici in orario pomeridiano mirate a sostenere gli apprendimenti e ad offrire a bambini ed adolescenti l’opportunità di vivere insieme l’ esplorazione di nuove forme artistiche, musicali, coreutiche, di espressione personale e culturale
- a sostenere la diffusione di tali esperienze di ampliamento del “tempo scuola e socializzazione” su tutto il territorio regionale, con attenzione in particolare alle esperienze che si occupano anche di situazioni di difficoltà specifiche o aspecifiche dei bambini e degli adolescenti
Vedi anche