HOME > DOCUMENTI

RUSSO: Licenziamento collettivo alla Cartiera del Timavo

pubblicato il 20 novembre 2018

 INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA
 
OGGETTO: “Licenziamento collettivo alla Cartiera del Timavo”
 
Rilevato che nel dicembre 2015 venne siglato un accordo che aveva come finalità la riconversione della linea 2 dello stabilimento della Cartiera del Timavo di Burgo Group sita a San Giovanni di Duino, in Comune di Duino Aurisina;
Ricordato che l’accordo sopracitato rese possibile il ritiro della procedura di mobilità per 153 lavoratori e l’attivazione del contratto di solidarietà, rinnovato poi a febbraio 2018 per altri 11 mesi;
Rilevato che dal 2015 ad oggi si è manifestata la disponibilità di un intervento acquisitorio della linea 2 da parte della Cartiera di Ferrara, disponibilità vincolata alla realizzazione di un pirogassificatore per ridurre i costi di smaltimento degli scarti di lavorazione garantendo notevoli risparmi gestionali;
Ricordato che lo scorso 1 agosto la Direzione centrale Ambiente ed Energia della Regione ha preso in carico la richiesta di attivazione della procedura di assoggettabilità del progetto alla Valutazione di impatto ambientale;
Appreso con forte preoccupazione che l’azienda ha avviato la procedura di licenziamento collettivo per 100 lavoratori attualmente impiegato presso la Cartiera del Timavo, stante la prossima scadenza del contratto di solidarietà (febbraio 2019).
Tutto ciò premesso, il sottoscritto consigliere regionale
INTERROGA LA GIUNTA
Per conoscere:
- quali siano le azioni che la Regione intenda mettere in campo per scongiurare la prosecuzione della procedura di licenziamento collettivo;
 - a che punto sia l’iter per la Valutazione di impatto ambientale del pirogassificatore la cui realizzazione è condizione necessaria per l’acquisizione dello stabilimento da parte della Cartiera di Ferrara.
 
Francesco Russo

Trieste, 20 novembre 2018