HOME > DOCUMENTI

DA GIAU: “Mutuo BEI: chiarezza per investimenti edilizia scolastica”

pubblicato il 15 aprile 2019

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA

OGGETTO: “Mutuo BEI: chiarezza per investimenti edilizia scolastica”

Rilevato che la precedente amministrazione ha avviato con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) l'attivazione di un finanziamento multisettoriale per investimenti;
Considerato che erano stata individuate e valutate con la BEI le aree di intervento industriali, del turismo, dell'efficienza energetica e della messa in sicurezza degli edifici scolastici, oltre ad interventi su infrastrutture strategiche;
Ricordato che nel corso della VI Commissione del 9 Aprile, sul tema dell'edilizia scolastica, alla presenza dell'Assessore Pizzimenti, l'amministrazione regionale ha dichiarato, rispondendo in senso negativo sull'attivazione dello stesso mutuo, che "si sono verificate alcune valutazione tecniche da parte della ragioneria sull'opportunità o meno di accedere a quel mutuo per i requisiti richiesti [...] non è il mutuo più adatto a sostenere opere come quelle che interessano il sistema regionale. Una valutazione tecnica che riguarda non solo l'edilizia scolastica ma in generale la percorribilità del mutuo BEI";
Considerato invece che in un'intervista dell'Assessore Zilli sul è stato annunciato che l'attivazione del mutuo BEI è di prossima realizzazione anche, tra gli altri, per gli interventi di edilizia scolastica;
Rilevato che nel piano della precedente amministrazione le risorse del mutuo BEI destinate all'edilizia scolastica ammontavano a 132 milioni, cifra importante e fondamentale per i nostri istituti;
Tutto ciò premesso si interroga la Giunta Regionale per sapere
Quale sia il reale stato di avanzamento del mutuo BEI per gli investimenti, con particolare riguardo all'edilizia scolastica.

Chiara Da Giau

Trieste, 15 aprile 2019