HOME > DOCUMENTI

CODEGA: Relazione di maggioranza a ddl 45

pubblicato il 07 aprile 2014

RELAZIONE DI MAGGIORANZA DDL N. 45 "Norme urgenti in materia di lavoro, istruzione, formazione, montagna"
 
Signor Presidente, signori consiglieri
Il Disegno di legge che  stiamo per esaminare  risponde alle necessità impellenti di venire incontro , sotto diversi aspetti e modalità , alla perdurante situazione di crisi  che attanaglia  la nostra regione. Da qui   l’urgenza di intervenire al più presto  e non perdere ulteriore tempo.
Un primo intervento riguarda l’autorizzazione alla spesa di un milione e mezzo di euro per   il finanziamento di progetti di iniziative di lavoro di pubblica utilità, domande ancora presentate nel 2013 e non soddisfatte per mancanza di fondi. Una misura senz’altro   significativa e che viene incontro a chi è rimasto per troppo tempo senza lavoro. Altrettanto necessario   è l’intervento a favore dei lavoratori edili. Un trattamento di sostegno al reddito che venga ad alleviare anche qui le situazioni di forte criticità del settore. Il DDL comprende poi una serie di provvedimenti che afferiscono al tema della istruzione e della formazione professionale.  Il   rifinanziamento , anche per il 2014 dell’Università della terza Età  ,  è necessario per garantire la continuità di azione  di questa importante istituzione.  Particolarmente   significativa è  anche il rifinanziamento con 550.000 euro  dei progetti speciali delle scuole. Una quindicina di scuole , in aggiunta a quanto finora previsto, potranno  dare avvio ai progetti didattici  che avevano elaborato ma  che finora erano rimasti lettera morta per mancanza di fondi. Una risorsa quindi preziosa in un momento in cui  le risorse a livello nazionale per il potenziamento dell’offerta formativa , sono  sempre più scarse.
Il DDL propone infine altri interventi  nel campo della formazione professionale,  tutti intenti  a snellire le procedure di costituzione delle commissioni d’esame e  di pagamento delle indennità orarie dei commissari d’esame. Il tutto per garantire maggiore funzionalità alle operazioni di costituzione delle commissioni  e  un contenimento della spesa.
I provvedimenti previsti pertanto sono molto puntuale e rispondono ad esigenze molto concrete dei diversi comparti cui si riferiscono. Si confida  pertanto  in una  rapida  approvazione da parte di questo consiglio.

Franco Codega
Vedi anche