HOME > DOCUMENTI

DA GIAU: Accordi di collaborazione fra il Centro Studi Pasolini e la Fondazione Pordenonelegge.it

pubblicato il 02 marzo 2021

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE
 
Oggetto: Accordi di collaborazione fra il Centro Studi Pasolini e la Fondazione Pordenonelegge.it


PREMESSO che il “Centro Studi Pier Paolo Pasolini” di Casarsa della Delizia ha sede in Casa Colussi, l’abitazione materna di Pier Paolo Pasolini e luogo dove si è sviluppata parte della formazione giovanile del poeta;
RILEVATO che l’Associazione “Centro Studi Pier Paolo Pasolini” si è costituita, su iniziativa della Provincia di Pordenone e del Comune di Casarsa della Delizia;
CONSIDERATO che i soci del “Centro Studi Pier Paolo Pasolini” sono, come Enti Istituzionali la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e il Comune di Casarsa della Delizia, e come altri enti la Società Filologica Friulana, l’Associazione Culturale Cinemazero e l’Università degli Studi di Udine;
PRESO ATTO che il Centro Studi Pasolini promuove ed effettua studi e ricerche sulla figura e l’opera di Pier Paolo Pasolini, organizzare mostre, convegni e seminari di studi, rassegna cinematografiche, pubblicazioni dedicate, spettacoli teatrali e gestisce il funzionamento della “Casa Colussi - Pasolini” e l’apertura al pubblico del Centro Studi e delle sale espositive;
RILEVATO che le iniziative del Centro Studi Pasolini hanno registrato, negli ultimi anni, una significativa crescita delle sue attività e il conseguente rafforzamento delle sue professionalità interne;
RICORDATO che nel 2022 ricorreranno i cento anni della nascita di Pasolini e sono numerose le Istituzioni che celebreranno questo anniversario;
APPRESO che, in data 12 febbraio 2021, è stato siglato un accordo triennale di collaborazione fra il Centro e la Fondazione Pordenonelegge.it per la direzione scientifica, culturale e artistica e per la promozione delle attività del Centro con sede a Casarsa;
TUTTO CIO’ PREMESSO il sottoscritto consigliere regionale interroga il Presidente della Regione e l’Assessore competente per chiedere:
- le motivazioni e i dettagli annessi, anche in riferimento alla parte economica, dell’accordo in esame;
- rassicurazioni sui livelli di salvaguardia occupazionale del Centro Studi Pasolini;
- dettagli sulle strategie di sviluppo del Distretto pasoliniano e sul ruolo che verrà affidato al Centro Studi Pasolini.

Chiara Da Giau

Trieste, 2 marzo 2021
 
Allegato: Interrogazione a risposta in Commissione Centro studi Pasolini e Pordenonelegge