HOME > DOCUMENTI

RUSSO: Associazione Giuliani nel Mondo: a rischio le celebrazioni del 50° anniversario?

pubblicato il 06 giugno 2019

INTERROGAZIONE
 
Oggetto: Associazione Giuliani nel Mondo: a rischio le celebrazioni del 50° anniversario?

Il sottoscritto Consigliere regionale,
APPRESO da fonti di stampa locale che è stato previsto un taglio ai contributi regionali destinati a sostenere l’attività dell’Associazione Giuliani nel Mondo;
EVIDENZIATO che il paventato taglio di risorse rischia di mettere in discussione l’attività dell’Associazione Giuliani nel Mondo, soprattutto per quanto concerne l’organizzazione delle iniziative finalizzate a celebrare il cinquantesimo anniversario dalla fondazione della stessa;
RICORDATO che l’Associazione è strumento di rappresentanza e punto di riferimento per gli emigrati di lingua, cultura e nazionalità italiana originari delle province di Trieste e Gorizia, dell’Istria, di Fiume, delle isole del Quarnero e della Dalmazia e per i loro discendenti;
RICORDATO che l’Associazione Giuliani nel Mondo è un’associazione apolitica senza fini di lucro che si fonda sull’impegno volontaristico dei propri soci per il perseguimento di lodevoli finalità, tra le quali si ritiene opportuno ricordare:
  • Il mantenere continui contatti con le comunità giuliane che, a seguito di emigrazione temporanea o permanente, vivono in altri paesi del mondo;
  • La promozione di iniziative volte a favorire la tutela morale e l’assistenza degli emigrati Giuliani e delle loro famiglie, nonché delle giovani generazioni nate all’estero o rientrate in Italia;
  • Il mantenere alta l’attenzione degli organi locali sulle necessità dei Giuliani all’estero nonché il cooperare ai fini del rientro e del reinserimento dei Giuliani nella regione Friuli Venezia Giulia.
EVIDENZIATO che la Regione Friuli Venezia Giulia ha inteso, con la Legge regionale 26 febbraio 2002, n 7 “Nuova disciplina degli interventi regionali in materia di corregionali all’estero e rimpatriati”, ribadire l’importanza strategica delle associazioni che rappresentato i nostri corregionali all’estero;
Tutto ciò premesso,
INTERROGA
il Presidente della Regione per conoscere: 
quali azioni la Regione intenda mettere in campo per assicurare all’Associazione Giuliani nel Mondo piena operatività, in special modo in questa fase celebrativa del suo cinquantesimo anniversario dalla fondazione.
 
Francesco Russo

Trieste, 6 giugno 2019