HOME > DOCUMENTI

MARSILIO: Ordinanza Coronavirus del 24/02 e conseguenze per il tessuto associativo regionale. Quali interventi la Regione intende mettere in campo?

pubblicato il 28 febbraio 2020

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA

OGGETTO: Ordinanza da Coronavirus del 24/02 e conseguenze per il tessuto associativo regionale. Quali gli interventi che la Regione intende mettere in campo?
 
PREMESSO che il Ministro della Salute, d’intesa con il Presidente della Regione, ha emesso il 24 febbraio scorso l’ordinanza contingibile e urgente contenente “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019”, che tra le varie disposizioni reca la “sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi in luogo pubblico o privato sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico, anche di natura culturale, ludico, sportiva, religiosa, discoteche e locali notturni”;
ATTESO che in tale “blocco” sono incorse numerose manifestazioni di carattere ricreativo e di promozione del territorio – in particolare, ma non solo, quelle legate al Carnevale - organizzate da associazioni operanti nel territorio regionale, che richiamano un grande pubblico sui territori e rappresentano una fonte di ricavo per le suddette associazioni, e che tali sospensioni hanno determinato un danno economico per un tessuto associativo volontaristico e presente capillarmente su tutto il territorio regionale.
Tutto ciò premesso, il sottoscritto Consigliere regionale
INTERROGA
il Presidente della Regione per conoscere quali interventi la Regione intende mettere in campo in un prossimo intervento legislativo, a parziale ristoro di quelle realtà associative costrette a chiudere anzitempo e sospendere le manifestazioni durante il periodo di vigenza dell’Ordinanza di cui in premessa.
 
Enzo Marsilio
 
 
Trieste, 28 febbraio 2020