HOME > DOCUMENTI

MORETTI: Decreto Assessore n.1379/AAL del 15/4/2020 nomina Commissario liquidatore Unione Territoriale Intercomunale Carso Isonzo Adriatico

pubblicato il 20 aprile 2020

INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE

OGGETTO: Decreto  dell’Assessore  n. 1379/AAL  del 15/4/2020  di nomina  del  Commissario  liquidatore dell’Unione Territoriale Intercomunale Carso Isonzo Adriatico; perplessità sulla correttezza della procedura seguita: la Giunta vuole prendere in considerazione il ritiro, in autotutela, del suddetto Decreto?

PREMESSO che con il Decreto assessorile n. 1379/AAL del 15/4/2020, l’Assessore regionale alle Autonomie Locali ha nominato la dott.ssa Maria Grazia De Rosa – segretario generale del Comune di Grado, uno dei Comuni appartenenti all’Unione Carso Isonzo Adriatico - quale Commissario liquidatore della medesima UTI con decorrenza 1° maggio 2020 fino alla conclusione delle operazioni di liquidazione dell’Unione stessa;
RILEVATO come appare quantomeno inopportuna la nomina di un Segretario generale di un Comune appartenente alla medesima Unione quando, in altre occasioni, i Commissari sono stati designati tra personale regionale o comunale non appartenente all’Unione stessa;
CONSIDERATO che la nomina di cui in premessa – come riportato nelle motivazioni del Decreto – fa seguito alle dimissioni di data 4 marzo, del Presidente e del Vice dell’Unione, nonché alla volontà unanime dell’Assemblea (desunta dal verbale della seduta del 10 febbraio 2020) di non voler proseguire nell’esperienza dell’Unione attraverso la sua trasformazione in Comunità;
VISTO quanto stabilito dal comma 1 dell’art. 8 della LR n. 4/2019 che prevede, nel caso di vacanza della carica di Presidente delle UTI, la diffida da parte dell’assessore regionale competente in materia di autonomie locali nei confronti dell’Assemblea a eleggere un nuovo Presidente entro un termine non inferiore a quindici giorni, e stabilisce – all’ultimo capoverso del comma 1 - che, in caso di vacanza anche della carica di Vicepresidente, l’Assemblea per la nuova elezione debba essere convocata dal Sindaco più anziano di età;
ATTESO che nessuna delle procedure previste dal suddetto comma 1 dell’articolo 8 della LR 4/2019 per l’elezione di un nuovo Presidente – nei casi di vacanza del Presidente e del Vice - è stata applicata, al contrario di quanto accaduto con la nomina del Commissario dell’UTI del Noncello, avvenuta con Decreto n. 2407/AAL del 20/08/2019, per la quale è stata correttamente espletata la procedura di legge.
Tutto ciò premesso, il sottoscritto Consigliere regionale
INTERROGA
il Presidente della Regione per chiedere se non ritiene di ritirare, in autotutela, il Decreto di cui in premessa, affinché l’Assemblea dell’UTI Carso Isonzo Adriatico si esprima formalmente secondo le procedure di legge per l’elezione o meno di un nuovo Presidente.
 
Diego Moretti
 
Trieste, 20 aprile 2020