HOME > DOCUMENTI

RUSSO: Prorogare la durata della Vignetta slovena a tutela dei cittadini regionali. La Regione ha intrapreso le necessarie interlocuzioni?

pubblicato il 21 aprile 2020

INTERROGAZIONE
 
Oggetto: Prorogare la durata della Vignetta slovena a tutela dei cittadini regionali. La Regione ha intrapreso le necessarie interlocuzioni?
 
Il sottoscritto Consigliere regionale,
RICORDATO che dal 1 luglio 2008, alla stregua di quanto già previsto per l’utilizzo delle autostrade austriache, il Governo della Repubblica di Slovenia ha deciso di introdurre il sistema della cosiddetta “Vignetta” come metodo di pagamento necessario per la fruizione di autostrade e di strade a scorrimento veloce;
RICORDATO che tale obbligo è previsto per tutti i veicoli con peso complessivo inferiore alle 3,5 tonnellate mentre per i veicoli con un tonnellaggio superiore viene applicato un pedaggio calcolato sulla base dei chilometri effettivamente percorsi;
RICORDATO che il tariffario applicato, per l’anno 2020, dalla Società per le autostrade della Repubblica di Slovenia è differenziato in tre classi (Classe 1 – motoveicoli; Classe 2 A - Automezzi con massa complessiva non superiore a 3,5 t; Classe 2 B - Automezzi con massa complessiva non superiore a 3,5 t e altezza maggiore o uguale a 1.3 mt) a loro volta suddivise in base alla durata del tagliando acquistato (annuale, semestrale, settimanale per la Classe 1; annuale, mensile, settimanale per le Classi 2A e 2B);
EVIDENZIATO che molti cittadini del Friuli Venezia Giulia sono soliti acquistare il bollino autostradale sloveno a lunga validità (mensile, semestrale, annuale) data la notevole frequenza con la quale gli abitanti di questa regione sono soliti recarsi in territorio sloveno o attraversarlo per recarsi nella vicina Croazia;
EVIDENZIATO che il perdurare dell’emergenza COVID 19 e la conseguente stretta sulla libertà di movimento delle persone comporta, di fatto, l’impossibilità di fruire del diritto di utilizzo della rete autostradale slovena derivante dall’acquisto, già effettuato da molti cittadini regionali, della Vignetta;
Tutto ciò premesso,
INTERROGA
il Presidente della Regione per sapere se intenda aprire una interlocuzione con la vicina Repubblica di Slovenia al fine di tutelare i cittadini regionali in possesso di Vignetta di lunga durata, per proporre una proroga della durata della stessa per un periodo pari a quello in cui la fruizione è stata di fatto interdetta.
                                                                                                                                                                            
Francesco Russo

Trieste, 21 aprile 2020