HOME > DOCUMENTI

RUSSO: Manovre societarie Gruppo Hera: la Regione non taccia davanti allo svuotamento della governance locale

pubblicato il 22 giugno 2020

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA
 
OGGETTO: Manovre societarie Gruppo Hera: la Regione non taccia davanti allo svuotamento della governance locale
 
APPRESE le preoccupanti notizie di stampa circa la revisione societaria che coinvolgerà il Gruppo Hera e, conseguentemente, la controllata AcegasApsAmga;
CONSIDERATA la apparente totale mancanza di interlocuzione con le amministrazioni locali i cui territori verranno direttamente coinvolti dall'operazione societaria;
EVIDENZIATO che, alla luce delle notizie ad oggi a disposizione dell'interrogante, il nuovo disegno societario che si starebbe delineando configurerebbe una nuova governance dei servizi di approvvigionamento energetico, idrico e di smaltimento dei rifiuti totalmente slegata dal territorio;
RICORDATO che si sta palesando il rischio di una totale ininfluenza dei territori del FVG nella scelta della nuova governance societaria;
EVIDENZIATO che in questi giorni rischia di giocarsi una partita decisiva per il futuro dei servizi essenziali rivolti ai cittadini di Trieste, Gorizia e Udine nel silenzio dell'Amministrazione regionale e delle singole amministrazioni comunali coinvolte;
TUTTO CIO' PREMESSO si interroga il Presidente della Giunta regionale per sapere se e come l'Amministrazione intenda attivarsi al fine di tutelare gli interessi dei cittadini del Friuli Venezia Giulia derivanti dal rischio che questi asset strategici dal punto di vista economico e della fornitura di servizi, sfuggano completamente al controllo delle istituzioni del nostro territorio.
 
Francesco Russo
 
Trieste, 22 giugno 2020
Allegato: Acegas