HOME > DOCUMENTI

CONFICONI: Trasferimento sede INSIEL di Pordenone, la Regione che ruolo ha giocato?

pubblicato il 26 ottobre 2020

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE 
 
OGGETTO: Trasferimento sede INSIEL di Pordenone, la Regione che ruolo ha giocato?
 
Visto che il Polo Tecnologico di Pordenone rappresenta l’eccellenza del territorio per lo sviluppo di imprese innovative;
Evidenziato che la società è partecipata al 66% dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia;
Appreso dalla stampa che Insiel ha intenzione di chiudere la propria sede di Pordenone, lasciando il Polo Tecnologico per attivare delle postazioni di coworking in un ambito privato;
Ricordato che Insiel è partecipata al 100% dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia;
Rilevato che la Regione dispone di diversi immobili a Pordenone; 
INTERROGA LA GIUNTA REGIONALE
Per sapere che ruolo ha esercitato nell’individuazione della sede di Insiel a Pordenone e conoscere se sono stati messi a disposizione immobili di proprietà della Regione prima di assumere altre decisioni.
 
Nicola Conficoni
 
Trieste, 26 ottobre 2020
 
 
 
 
 
 
 
Allegato: Interrogazione a risposta in Commissione su sede di Insiel al Pordenone