HOME > NOVITA'

Cultura: Martines, Festival Valli Natisone connubio tra teatro e territorio

pubblicato il 13 luglio 2017

UDINE (13.07.17). «Il nuovo corso del Festival delle Valli del Natisone ha la chiara impronta di valorizzazione del territorio che emerge non solo dal nuovo titolo, ma anche dall'impegno che arriva dai sindaci, che rappresentano le comunità valligiane e che sono garanti del vero radicamento territoriale in un connubio con la cultura teatrale di figura». Lo ha detto Vincenzo Martines (Pd), presidente della V Commissione del Consiglio Regionale Fvg, Attività culturali e identità linguistiche, in occasione della conferenza stampa di presentazione del Festival delle Valli del Natisone/Festival V Nadiških Dolinah, che si è tenuta oggi nel palazzo della Regione di via Sabbadini (sala Kugy) a Udine.
«Molto significativa è la presenza dei sindaci a questa conferenza stampa; è chiaro che fa il paio con il nuovo titolo che è stato dato alla manifestazione». Inoltre Martines ha sottolineato anche la volontà ispiratrice delle nuove regole di funzionamento dei bandi per gli eventi culturali: «Come Regione abbiamo scelto di favorire i bandi e quindi di far sostenere i progetti costruiti con professionalità e che possiedano oggettivi contenuti di qualità. E questo è testimoniato anche dalla realizzazione di questo festival, una dimostrazione concreta del fatto che con la ricetta giusta tutto può funzionare meglio».