HOME > NOVITA'

Elezioni: Moretti (Pd), per 5 anni il cdx ha dato lezioni sull'autonomia e ora fa decidere Arcore chi sarà il loro candidato

pubblicato il 08 gennaio 2018

TRIESTE (08.01.18). «Da cinque anni il centrodestra fa opposizione a colpi di slogan, mistificando la realtà con la convinzione che ripetendo una cosa falsa, allora diventa vera. In ogni occasione non fanno che affermare di essere loro i paladini della specialità e dell'autonomia, salvo poi far decidere Arcore chi devono candidare come presidente della Regione». A dirlo è il capogruppo del Pd, Diego Moretti. «Da anni assistiamo alle sfilate mediatiche del centrodestra, che non ha mai mancato di puntare il dito contro la presidente Serracchiani, accusata di essere più attenta alle questioni romane che al Fvg. In questi cinque anni, come centrosinistra abbiamo dimostrato invece il contrario, dalla gestione delle infrastrutture strategiche (terza corsia e Porto di Trieste su tutte) e da ultima, con la rinegoziazione del Patto Serracchiani-Padoan e con la conferma, all'interno della legge di stabilità nazionale, dello “sconto” di 120 milioni per due anni e con un nuovo sistema di compartecipazione al gettito Irap, legato dal 2018 al territorio dove viene svolta l'attività delle imprese. Assistiamo invece a un centrodestra fermo da 5 anni su polemiche strumentali, che da un lato pretende di darci lezioni su come si governa e su come si difende la Specialità del Fvg e che dall'altro rimangono in attesa di notizie da Arcore o da Roma su chi sarà il loro candidato presidente alle prossime elezioni: complimenti per la coerenza».