HOME > NOVITA'

Mediocredito: Liva (Pd), prima abbiamo risanato, ora il rilancio e lo sviluppo

pubblicato il 17 gennaio 2018

TRIESTE (17.01.18). «L’accordo con il gruppo Iccrea non ha per oggetto il “salvataggio” di Mediocredito, che è già risanato, ma un piano industriale di sviluppo reciproco fra il terzo gruppo bancario italiano e una banca pubblica, specializzata nel finanziamento agevolato a medio/lungo termine, di consolidata esperienza, credibilità e inserimento in Fvg». A dirlo è il presidente della I commissione, Renzo Liva (Pd) a margine dell'audizione del presidente di Mediocredito spa, Emilio Casco.
«L'accordo – continua Liva – rappresenta dunque un’opportunità per entrambi gli istituti che tutela il “valore” della partecipazione della Regione e che rassicura l’economia e l’imprenditoria regionale che non perderà ma, anzi, potrà contare ancor di più su un partner finanziario sensibile alle esigenze del tessuto economico regionale caratterizzato dalla presenza di piccole e piccolissime imprese». E ancora, aggiunge Liva «l’azione della Giunta regionale sul tema Mediocredito esce premiata da un risultato che se, come tutto lascia presagire si concluderà già nei prossimi mesi con le necessarie autorizzazioni della Bce e di Bankitalia, rappresenta un esempio virtuoso a livello nazionale di superamento di una crisi bancaria senza sacrifici per risparmiatori e imprese e senza perdita di valore a livello di territorio».