HOME > NOVITA'

​Rai Fvg: Da Giau (Pd), valorizzare sede Pn oltre a lingue minoritarie

pubblicato il 26 luglio 2018

 «È sicuramente positivo l'impegno a valorizzare l'informazione nelle lingue minoritarie dell'emittente pubblica regionale, ma non si può dimenticare il territorio pordenonese che da tempo soffre per la situazione di ristrettezze della sede periferica». A dirlo è la consigliera regionale del Pd, Chiara Da Giau intervenuta in Aula in occasione del dibattito odierno sulla mozione presentata dal Patto per l'autonomia per chiedere l'impegno della Giunta ad attivarsi nei confronti del Governo nazionale per rafforzare e valorizzare l'informazione a tutela delle minoranze linguistiche.
«Quella pordenonese è a tutti gli effetti sede redazionale, ma la realtà locale ha le potenzialità e le competenze per avere anche spazi di programmazione. L'informazione sul territorio si trova però ad essere coperta da un solo corrispondente per una popolazione equivalente a circa un quarto di quella regionale. Per questo motivo ci è sembrato doveroso aggiungere tra gli impegni della mozione, quello di prevedere nella futura convenzione tra Rai e Stato il rispetto del principio di territorialità e la valorizzazione della sede di Pordenone, oltre a quella di Udine. L'auspicio è dunque che vengano implementate le risorse professionali e tecnologiche per un adeguato servizio di informazione e cultura anche per la popolazione del Friuli occidentale».