HOME > NOVITA'

Sanità: Bolzonello (Pd), sbagliato aumento stipendi manager

pubblicato il 08 ottobre 2018

TRIESTE. 08.10.18. «Parlare in maniera indiscriminata di innalzamento degli stipendi dei manager della sanità è sbagliato. Bisogna innanzitutto capire cosa dovranno dirigere e visto che si tratta di soldi pubblici è bene distinguere tra gli attuali direttori che hanno compiti definiti e chi, invece, dovrà gestire nuovi compiti come chi avrà la responsabilità di programmare la nuova Agenzia». A dirlo è il capogruppo del Pd, Sergio Bolzonello commentando il possibile aumento degli attuali contratti dei manager pubblici regionali al vaglio della giunta Fedriga.
«In un momento delicato per il comparto sanitario e dove il personale sta già facendo sacrifici, è fuori luogo parlare di innalzamento degli stipendi delle posizioni apicali, proprio per evitare di appesantire i conti e intaccare così l'efficienza del sistema. Laddove ci saranno le ragioni per intervenire – auspica Bolzonello – lo si faccia non intervenendo sullo stipendio base, ma legando i premi agli obiettivi, guardando alla prestazioni erogate e alla soddisfazione generale del servizio».