HOME > NOVITA'

Ambiente: Conficoni (Pd), utilizzare studio cambiamenti clima contro rischio idrico Fvg

pubblicato il 09 novembre 2018

09.11.18 «Per mantenere alta l’attenzione sulla necessità di contrastare il riscaldamento globale e le pesanti conseguenze anche sul sistema idrogeologico, con gli ingenti danni registrati ultimamente a causa del maltempo, dobbiamo battere tutte le strade. Riteniamo pertanto necessario analizzare il recente studio sull'impatto dei cambiamenti climatici nella nostra Regione». A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Nicola Conficoni che nei giorni scorsi, insieme ai colleghi Moretti e Santoro, ha depositato una richiesta di convocazione della IV commissione per affrontare la questione ambientale e climatica attraverso l'illustrazione da parte dell'Agenzia regionale per l'ambiente (Arpa) e dell'assessore all'Energia e Ambiente dello studio conoscitivo sull'impatto dei cambiamenti climatici nella nostra regione.
«Questo è un passaggio che riteniamo fondamentale anche e soprattutto alla luce dei fortissimi problemi registrati in diverse zone della regione, dalla Carnia al pordenonese, passando per la Bassa Friulana e la costa» commenta Conficoni.
Il documento, reso noto nel marzo di quest'anno, rende noto il consigliere dem, «evidenzia come in Friuli Venezia Giulia le temperature nel XXI secolo potrebbero aumentare anche di 6°C, comportando un incremento delle giornate calde in estate e delle precipitazioni intense in inverno.
Anche una ricerca internazionale condotta da alcune università e pubblicata dalla rivista Nature Climate Change, ha messo in luce che il cambiamento climatico aumenta la frequenza degli eventi estremi nell'area del Mediterraneo. A maggior ragione – sostiene Conficoni – è opportuno fare il punto della situazione sulle iniziative messe in campo dalla Regione per limitare le emissioni di gas serra favorendo la prevenzione». L’auspicio, conclude, «è che lo studio elaborato da Arpa venga capillarmente divulgato in modo tale da sensibilizzare la popolazione sull’opportunità di adottare comportamenti virtuosi».