HOME > NOVITA'

Sanità: Bolzonello (Pd), Protonterapia frutto di contributo di tutti

pubblicato il 21 dicembre 2018

21.12.18. «L'acquisto del macchinario per la protonterapia è frutto di un percorso che ha coinvolto almeno tre parti: la giunta di centrosinistra, l'attuale amministrazione e i privati con le loro donazioni». A dirlo è il capogruppo del Pd, Sergio Bolzonello commentando l'annuncio dell'assessore alla Salute, Riccardo Riccardi dell'arrivo del macchinario a protoni per la cura dei tumori per il Cro di Aviano.

«Dopo la comunicazione in Aula apprendiamo con favore questo secondo annuncio da parte di Riccardi di un atto che esamineremo nei prossimi giorni per l'acquisto di questo importante macchinario. É positivo che questo progetto nasce con il contributo di tutti: la precedente amministrazione di centrosinistra che ha accantonato fondi per attrezzature che non vengono utilizzati e che vengono ora spostati sulla Protonterapia; i 15 milioni messi dall'attuale giunta; le donazioni della gente, tra cui quelle derivanti dal 5 per mille. In sintesi, siamo di fronte a un epilogo positivo, perché è stata individuata una strada che permetterà di dare una risposta fondamentale in termini di salute e di fornire al Cro di Aviano tutti gli strumenti perché continui a garantire i sui livelli di eccellenza nello studio la sperimentazione e la cura dei tumori, in campo sia nazionale, sia internazionale».