HOME > NOVITA'

Sanità: Santoro (Pd), per servizi sociosanitari urgente nomina vicecommissari

pubblicato il 08 gennaio 2019

TRIESTE 08.01.19. «I servizi sociosanitari restano indietro e le prestazioni erogate ai cittadini rischiano di rimanere ferme o subire rallentamenti. È urgente la nomina dei vicecommissari con funzioni di direttore dei servizi sociosanitari per evitare stress al sistema». A denunciarlo è la consigliera regionale del Pd, Mariagrazia Santoro.
«Dopo le nomine dei commissari delle aziende sanitarie e dei vicecommissari con funzioni di direttore amministrativo e di direttore sanitario, è urgente completare il quadro con la nomina dei vicecommissari straordinari cui sono attribuiti i poteri e le funzioni del direttore dei servizi sociosanitari». Il direttore dei servizi sociosanitari, che per il periodo transitorio sarà incarnato dalla figura di uno dei vicecommissari, spiega Santoro, «ha tra gli altri compiti, quello fondamentale di tenere costantemente i rapporti con la Conferenza dei sindaci e quindi direttamente con il territorio e si occupa di molti aspetti amministrativi che hanno ricadute dirette ed immediate per i cittadini e per i bisogni di salute della popolazione delle comunità locali».
«I commissari straordinari, già oberati dalla gestione ordinaria e da quella straordinaria dei processi di fusione, accorpamento e divisione delle aziende – conclude Santoro – non possono sostituirsi a queste figure per troppo tempo, occorre che le nomine vengono fatte velocemente, con la condivisione dei sindaci e rispettando l’autonomia di scelta dei commissari appena nominati e dei territori».