HOME > NOVITA'

Enti locali: Iacop (Pd), Regioni e Comuni determinanti nello sviluppo sostenibile

pubblicato il 04 febbraio 2019

04.02.19. «Per raggiungere gli obiettivi dello sviluppo sostenibile, stabiliti nell'agenda 2030 delle Nazioni unite, gli enti locali giocano un ruolo determinante, tanto da essere la vera spina dorsale nei settori della pianificazione e dei trasporti, il welfare e gli stili di vita sostenibile». Lo ha detto oggi a Bruxelles il consigliere regionale del Pd, e membro del Comitato europeo delle Regioni (CdR), Franco Iacop, durante il suo intervento al Forum internazionale delle città e regioni per la cooperazione allo sviluppo.
Iacop, che è relatore del parere del CdR sull'azione europea a favore della sostenibilità, nel suo intervento si è detto «pienamente convinto che gli enti locali e regionali abbiano una capacità enorme di influenzare in modo concreto e duraturo la vita delle persone e che il loro contributo sia necessario trasversalmente in tutti gli obiettivi di sviluppo sostenibile e non debba essere limitato alla loro tradizionale sfera d'azione».
Inoltre, Iacop ha sottolineato la necessità per gli enti locali, di «competenze e autonomia necessarie per affrontare le complessità dello sviluppo sostenibile. A tal fine, i governi nazionali devono incoraggiare approcci dal basso nella pianificazione delle attività locali».
Infine, Iacop ha citato l'Iniziativa di Nicosia dell'Assemblea euromediterranea (Arlem) che coinvolge diversi sindaci libici, «alla quale ha preso parte anche il Fvg. Questo è stato uno dei primi progetti avviati di collaborazione a livello locale per valorizzare un settore come quello della pesca capace di dare una prospettiva e un'opportunità economica alle comunità locali».