HOME > NOVITA'

​Cultura: Moretti (Pd), eventi dell’isontino penalizzati dalla Giunta regionale

pubblicato il 15 aprile 2019

GORIZIA 15.04.19. «Il comparto culturale è in forte criticità a causa della gestione confusa e irragionevole dell'assessore Gibelli: le continue segnalazioni che arrivano da soggetti esclusi e per anni finanziati non possono che destare tutta la nostra preoccupazione per il futuro di eventi che, pur apprezzati dalla gente, potrebbero vedersi ridimensionati se non sparire del tutto». Lo afferma il consigliere regionale del Pd, Diego Moretti intervenuti oggi in una conferenza stampa durante la quale è stata affrontata la situazione dei comparti della cultura, dello sport e del turismo.
«Per quanto riguarda l'isontino, colpisce l'esclusione dai finanziamenti di eventi come Blu Notte - festival musicale che si svolge a Gorizia da ormai otto anni e da sempre finanziato – oppure il Festival del giornalismo - organizzato dall'associazione culturale “Leali delle notizie” di Ronchi dei Legionari – che si è visto assegnare 21 punti in meno di un’analoga iniziativa organizzata in altra parte del territorio regionale: chissà come mai…». Moretti evidenzia criticità anche per gli eventi sportivi: «oltre al ritardo nelle graduatorie sui bandi previsti dalla legge 8/2003 (i cui termini per le domande sono scaduti a novembre 2018), avevamo già sollevato in legge di stabilità l’errore di aver modificato i criteri per il finanziamento di eventi sportivi straordinari, togliendo la rilevanza nazionale. La cosa ci sembra del tutto sbagliata nel momento in cui le federazioni sportive nazionali assegnano, soprattuto per gli sport minori, gli eventi alla nostre associazioni a inizio anno, quindi dopo il 30 novembre. Un campionato italiano non è quindi più degno di essere finanziato dalla regione di un evento internazionale o pseudo internazionale?».