HOME > NOVITA'

Sanità Ts: Cosolini (Pd), risoluzione contratto Cattinara fatto all'oscuro del Consiglio

pubblicato il 23 maggio 2019

 23.05.19. «L’Azienda sanitaria di Trieste, con l’avvallo dell’assessore Riccardi, risolve il contratto di appalto per l'ospedale di Cattinara. Una decisione che a parere di chi l’ha presa era inevitabile e spero sia così visto il contenzioso praticamente certo che innescherà e il blocco per un periodo non breve di un cantiere a ospedale già in parte “sventrato”». A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Roberto Cosolini commentando la risoluzione contrattuale annunciata dal commissario dell'Asuits, con l'Ati Clea per i lavori all'ospedale di Cattinara a Trieste.
«Non è dato sapere come si concluderà il contenzioso ne, a quanto pare, quale sia la procedura che ora l’azienda intenda seguire. In attesa perciò che si conoscano sbocchi e responsabilità, quel che è certo è un disagio di lungo periodo per cittadini e operatori».
Per queste preoccupazioni, ricorda Cosolini «una settimana fa abbiamo chiesto al presidente della 3ª Commissione Salute una seduta urgente per sentire assessore e commissario dell’Azienda. La situazione è precipitata senza che il presidente ritenesse di convocare la commissione: o la considera una vicenda marginale, oppure ci sono troppi temi in agenda e c’è troppo lavoro. Peccato che l’ultima seduta della commissione Salute del Consiglio risale al 20 marzo, ben due mesi fa».