HOME > NOVITA'

Regeni: Bolzonello (Pd), istituzioni locali siano elemento di pressione per verità

pubblicato il 24 giugno 2019

24.06.19. «La posizione della Regione e del Consiglio regionale su Regeni non può e non deve cambiare. Non deve sfuggire a nessuno come nelle controversie internazionali sia importantissima la presa di posizione dei Governi e delle Istituzioni locali come elemento di pressione perché non venga ostacolata la ricerca della verità e si possa aiutare a costruire un clima favorevole all'accertamento della verità e al fatto che sull'orribile fine di Giulio Regeni venga fatta giustizia. Noi oggi facciamo la nostra parte appendendo alle finestre dei nostri uffici, nelle sedi Trieste, Pordenone e Udine la scritta su fondo giallo, “Verità per Giulio Regeni”». Lo afferma il capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Sergio Bolzonello annunciando l'iniziativa da parte del Gruppo consiliare regionale del Partito democratico a sostegno della campagna Amnesty international a favore del ricercatore friulano, Giulio Regeni.
«Da parte nostra non c'è alcuna volontà di strumentalizzare i comportamenti altrui, come quello del presidente Fedriga. Noi semplicemente non condividiamo la sua scelta e ribadiamo la nostra posizione di vicinanza alla famiglia di Giulio Regeni».