HOME > NOVITA'

Manovra: Iacop (Pd), Giunta senza idee su enti locali

pubblicato il 10 luglio 2019

10.07.19 «Se da un lato prendiamo atto che l'assestamento stanzia risorse a favore delle autonomie locali, riproponendo e stabilizzando finanziamenti già previsti in passato, dall'altro constatiamo che, dopo un anno di governo, non esiste ancora alcuna idea di riforma degli enti locali». A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Franco Iacop commentando la parte dell'assestamento relativo agli Enti locali, discussa oggi in V commissione.
«Con la scusa di dare maggiore libertà ai Comuni, la Regione abdica al suo ruolo programmatorio. Il documento economico discusso oggi è di per se corretto, permettendo ai piccoli Comuni montani e a quelli sotto i tremila abitanti un riequilibrio di risorse nei trasferimenti procapite. C'è da chiedersi però come queste assegnazioni, se pur capaci di produrre qualche sollievo nei piccoli Comuni per la sostenibilità minima del bilancio, vengano finalizzate a una visione strategica di futuro, per rafforzare il sistema della autonomie locali del Fvg». Secondo Iacop «non si comprende ancora né la suddivisione delle risorse disponibili, né tanto meno, nel documento di programmazione economico, l'indirizzo della più volte annunciata riforma che la Giunta Fedriga intenderebbe attuare».
«Siamo nella logica di provvedimenti micro, se pur diffusi, che non risolvono di per se le questioni relative alle dotazioni di personale o alla qualificazione di servizi ottimali. Con questi finanziamenti non viene dato alcun segnale per risolvere le problematiche che vivono i Comuni, con la prospettiva che ognuno si dovrà arrangiare da solo e mettendo definitivamente da parte una visione strategica associata».