HOME > NOVITA'

Corte conti: Bolzonello (Pd), bene solidità conti, ma Fedriga mistifica su sanità

pubblicato il 12 luglio 2019

TRIESTE 12.07.19. «La confermata solidità dei conti della Regione è certamente un fatto positivo. Ma quella che il presidente Fedriga racconta sulla sanità, è una sua realtà distorta e fantasiosa che non ha nulla a che fare con quanto espresso oggi dalla Corte dei Conti nella relazione sul Giudizio di parificazione».
A dirlo è il capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Sergio Bolzonello, a margine della presentazione della relazione sul Giudizio di parificazione del rendiconto generale della Regione Friuli Venezia Giulia per l'esercizio 2018 presentata oggi dalla Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti per il Fvg.
«Al contrario di quello che evidentemente pensa Fedriga, non facciamo il tifo contro. Il fatto che il Friuli Venezia Giulia venga confermato come un ente solido e finanziariamente affidabile in cui da tempo vengono gestiti i conti in maniera oculata, non può farci che piacere. Ma dire che sulla sanità è iniziato un lavoro positivo che va portato avanti significa mistificare la realtà che oggi la Corte ha chiaramente evidenziato sottolineando la “necessità di un miglioramento della governance complessiva del sistema sanitario” e il fatto che nella nuova legge del centrodestra “non si rinvengono nuove norme tali da apportare una migliore, concreta e specifica applicazione dei principi contabili del decreto legislativo 118 del 2011”». In sostanza aggiunge Bolzonello, «si conferma l'esigenza di un intervento più incisivo per andare incontro a una necessità di spesa più razionale che contemperi l'amministrazione con il primario bisogno di servizi e assistenza ai cittadini. Fedriga – conclude il capogruppo dem – pensi a tutto quello che non ha fatto e la smetta di dare le colpe di tutto al centrosinistra visto che ormai governa da più di un anno».