HOME > NOVITA'

Udine: Santoro (Pd), via Aquileia trasformata in un triste flop annunciato

pubblicato il 04 ottobre 2019

UDINE. 04.10.19. «Una delle strade più belle e vive della nostra città è diventata tristemente un parcheggio dove sarà interessante capire come gli autobus urbani riusciranno a muoversi. E questo accade per mancanza di visione, per l'assenza di un piano complessivo, per improvvisazione da parte di una Giunta che sta abbruttendo ogni giorno di più la nostra Udine. Via Aquileia sarà l'ennesimo flop annunciato sul quale probabilmente dovranno tornare indietro». A dirlo è la consigliera regionale del Pd, Mariagrazia Santoro.
«Nel momento in cui la Regione Fvg ha raggiunto un importante risultato con la vittoria in giudizio sul contenzioso del trasporto pubblico locale, le città come Udine dovrebbero approfittare delle nuove opportunità che verranno date dal nuovo bando che prevede l'introduzione di ulteriori chilometri da parte di bus urbani e non solo. La giunta Fontanini, invece che fa? Presa dalla frenesia si avventura in progetti inverosimili. Chissà con quanta agilità si potranno muovere i mezzi pubblici nella nuova via Aquileia» ironizza Santoro. Infine, conclude l'esponente dem, «pare tanto che la Giunta nasconda la sua mancanza di un piano complessivo dietro alla sperimentazione. Vorrei capire come cancelleranno le strisce sul porfido nuovo di zecca. Una sperimentazione avrebbe richiesto strisce rimovibili. Questa non è la mia città».