HOME > NOVITA'

Vajont: Bolzonello (Pd), legge Fvg aiuta a formare i giovani

pubblicato il 09 ottobre 2019

TRIESTE 09.10.19. «La tragedia del Vajont rappresenta una ferita che non può essere considerata chiusa. La recente istituzione della “Giornata in ricordo della tragedia del Vajont” da parte della Regione Friuli Venezia Giulia rende la commemorazione di oggi ancora più significativa, dando soprattutto strumenti per formare i giovani». A dirlo è il capogruppo del Pd, Sergio Bolzonello nel giorno del 56° anniversario della tragedia del Vajont, ricordando l’istituzione della “Giornata in ricordo della tragedia del Vajont” e del riconoscimento “Memoria Vajont” attraverso una legge, proposta dallo stesso Bolzonello, approvata dal Consiglio regionale del Fvg.
«Il senso di questa legge – chiarisce Bolzonello – non si riduce a un'operazione meramente nostalgica, ma è uno strumento propositivo e proteso al futuro che introduce strumenti che incentivano nuove ricerche, percorsi didattici e manifestazioni. È importante rendere questi strumenti quanto prima attivi per dare l’opportunità di avviare iniziative di spessore e inserite all’interno di una logica di coesione territoriale». Oggi, aggiunge infine Bolzonello, «l'attenzione va anche a tematiche attuali come quella dei cambiamenti climatici, dove i giovani stanno dimostrando vivo e particolare interesse e che non devono essere sottovalutati soprattutto dalle istituzioni».