HOME > NOVITA'

Biblioteca Guarneriana: Santoro (Pd), mantenga valore culturale, non diventi Disneyland

pubblicato il 21 novembre 2019

UDINE. 21.11.19. «La biblioteca Guarneriana di San Daniele non può essere trasformata in un'attrazione turistica, deve mantenere anche e soprattutto la sua valenza culturale. Quello che il sindaco invece vorrebbe fare è trasformarla in una sorta di Disneyland». A dirlo è la consigliera regionale del Pd, Mariagrazia Santoro in merito al dibattito sulla biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli.
«Il sindaco spaccia per finanziato qualcosa che in realtà non lo è. Non ha un euro per compiere l'operazione di separazione della parte moderna della biblioteca. Accanto a questo elemento non da poco, sta sbagliando nel metodo: parlare di sviluppo turistico, con l'assurda proposta di museificazione della sezione antica della Guarneriana, senza una minima visione culturale dimostra solo un'ottica miope». Inoltre, aggiunge Santoro, «è assurdo affidare la gestione a un terzo partecipato da privati, soprattutto perché la gestione odierna funziona ed è eccellente».
Proprio per questi motivi, conclude Santoro «il mondo culturale ha preso una posizione di netta contrarietà. L'unico elemento positivo in tutta questa vicenda è il referendum: speriamo che i cittadini, domenica, vadano a votare e si riprendano un patrimonio che appartiene a tutta la comunità»