HOME > NOVITA'

Edilizia: Santoro (Pd), cdx scarica le famiglie, “dei bonus se ne occupi lo Stato”

pubblicato il 03 febbraio 2020

TRIESTE 03.02.20 «Il centrodestra continua con la sua politica fatta di slogan vuoti che prendono in giro le famiglie facendo credere che si stanno occupando dei loro problemi, quando invece individuano qualcun altro su cui scaricare i problemi». A dirlo è la consigliera regionale del Pd, Mariagrazia Santoro commentando la mozione presentata oggi in Aula da Progetto Fvg, per la detrazione fiscale per ristrutturazioni edilizie e interventi di riqualificazione energetica.
«Anziché dare risposte ai propri cittadini, il centrodestra scarica sullo Stato, e su accordi che comportano tempi lunghi, la questione della detrazione fiscale per ristrutturazioni edilizie e interventi di riqualificazione energetica. Invece di preoccuparsi di rendere più efficiente la macchina pubblica regionale sbloccando i sei milioni di euro del bonus bellezza stanziati nel giugno del 2019, dopo aver fatto decadere la graduatoria della legge Lenna (che finanziava i piccoli efficientamenti energetici da 6mila e la sostituzione delle vecchie caldaie), penalizzando centinaia di famiglie, il centrodestra approva una mozione che rappresenta un vero pasticcio istituzionale. Il tema degli incentivi e aiuti, sia economici che di individuazione di strumenti adatti alle singole fattispecie, è importantissimo per il recupero dei nostri centri storici, ma il centrodestra non sa evidentemente come affrontare la questione visto che lascia la palla allo Stato con tutti i disagi che questa scelta comporteranno per i cittadini del Fvg».