HOME > NOVITA'

Foibe: Bolzonello, Pd limpido su tragedie confine orientale

pubblicato il 20 febbraio 2020

TRIESTE 20.02.20 «La limpidezza del Pd sulle tragedie del confine orientale non può essere messa in discussione da nessuno. Ci riconosciamo nelle parole del presidente Mattarella, rispondiamo dei nostri atti politici e non di quelli altrui». Lo afferma il capogruppo del Pd in Consiglio regionale Fvg Sergio Bolzonello, precisando la posizione del gruppo sulla legge regionale in materia di finanziamenti a soggetti che si occupano di divulgare la storia del confine orientale.
Riferendosi alle affermazioni del consigliere Igor Gabrovec durante il dibattito in Aula, Bolzonello ricorda che «il gruppo del Pd ha espresso il suo rammarico per la chiusura del centrodestra che ci ha costretti a uscire dall'Aula» e precisa che «il collega Gabrovec è segretario regionale di un partito autonomo, che anche in varie occasioni ha fatto scelte autonome e distinte dal gruppo Pd. Egli è rimasto in aula e ha votato contro la legge, noi siamo usciti». Per il capogruppo Pd «non ci possono essere equivoci né sovrapposizioni e la destra è scorretta a insinuarle».