HOME > NOVITA'

Coronavirus: Da Giau (Pd), garantire massimo funzionamento alla rete di volontariato

pubblicato il 12 marzo 2020

TRIESTE 12.03.20 «Sono tempi in cui le polemiche strumentali devono sparire per lasciare posto allo spirito di collaborazione e solidarietà a tutti i livelli. Ieri, nella seduta straordinaria del Consiglio, tutte le forze politiche compreso il nostro gruppo, hanno saputo dare un fattivo apporto alla misura di primo intervento sul sistema economico regionale. Con lo stesso spirito oggi chiediamo che il vicepresidente Riccardi dia indicazioni chiare e tempestive alle squadre di Protezione civile territoriali, sindaci e associazioni di volontariato su come poter costruire una rete efficace per venire incontro ai bisogni delle comunità locali». È l'appello che la consigliera regionale del Pd, Chiara Da Giau rivolge al vicepresidente con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi. «Fortunatamente, oltre che stimolare il protagonismo populista e strumentale di alcuni esponenti politici leghisti, la crisi determinata dal Covid19, sta risvegliando il meglio delle attitudine dei nostri corregionali. Nascono iniziative benefiche e di servizio da parte di privati e associazioni. Le unità di Protezione civile locali ricevono disponibilità a dare una mano. Lamentano però l’assenza di strumenti e di indicazioni precise per poter valorizzare tutto questo capitale di solidarietà».
Secondo Da Giau, «l’elevarsi dello stato di allerta e ingaggio della Protezione civile e le restrizioni di movimento della popolazione, aumenteranno il fabbisogno di volontari per tutta una serie di piccoli e grandi servizi domiciliari. L'emergenza è al suo apice e gli strumenti per farvi fronte devono essere pronti e immediati».