HOME > NOVITA'

Ambiente: Conficoni (Pd), Fvg non perda altro tempo su utilizzo sostenibile fitofarmaci in agricoltura

pubblicato il 24 giugno 2020

TRIESTE 24.06.20 «Mentre la Regione Veneto ha imposto una stretta all'utilizzo dei pesticidi in agricoltura, il Fvg si muove al rallentatore e senza una linea chiara da seguire. È necessaria un'accelerazione per ridurre i rischi e gli impatti dell'utilizzo di questi prodotti sulla salute umana e dell'ambiente, attraverso l'applicazione del Piano di azione nazionale. Se, nelle more del suo aggiornamento, lo ha fatto il Veneto, può farlo anche il Fvg».
A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Nicola Conficoni firmatario di un’interrogazione discussa oggi in Aula attraverso la quale chiede il coinvolgimento dei portatori di interessi per la definizione degli indirizzi regionali per l'impiego dei prodotti fitofarmaci e di una proposta di regolamento comunale/intercomunale.
«In questo ultimo periodo – continua Conficoni – l'emergenza covid ha distratto l'attenzione sull'uso sostenibile dei pesticidi che, invece, deve essere una priorità. Perdere altro tempo prezioso sarebbe un delitto. È necessario, attraverso un indispensabile confronto con i diversi portatori di interessi, dare degli indirizzi regionali per un utilizzo corretto dei fitofarmaci, ma anche regolamentarne l'uso attraverso delle linee guida per ridurre l'impatto in aree extra agricole frequentate dalla popolazione, come parchi, giardini pubblici, campi sportivi e aree verdi in generale, cortili all'interno dei plessi scolastici, parchi giochi per bambini e strutture sanitarie».