HOME > NOVITA'

Assestamento: Cosolini (Pd), Giunta rinvia a un futuro incerto azioni su famiglie e imprese

pubblicato il 29 luglio 2020

 29.07.20 «Non impiegando oggi i 98 milioni di avanzo, la Giunta Fedriga rinvia a un futuro incerto quello che serve ora a famiglie e imprese del Fvg». Lo ha detto il consigliere regionale del Pd, Roberto Cosolini, relatore del ddl 99, assestamento di bilancio 2020-2022, all'esame dell'Aula.
«Noi abbiamo semplicemente proposto che si utilizzino lungo tre assi prioritari, economia, scuola e welfare, i 98 milioni, rassicurati anche dall'intesa raggiunta tra il Governo e le Regioni e Province autonome. Farlo tra sei mesi o un anno, non sarebbe affatto la stessa cosa. Serve agire subito: pensiamo ai provvedimenti sulla casa che servono alle famiglie, ai progetti vita, al miglioramento della qualità della nostra comunità. Pensiamo anche ai provvedimenti sui serramenti, dove la Giunta investe appena 250mila euro a fronte di oltre 2mila domande di contributo arrivate fino a giugno, per un totale stimato di circa cinque milioni. Questi sono 5 milioni di euro che vanno in due direzioni: migliorare la qualità delle abitazioni e quindi la sostenibilità energetica, e far lavorare una categoria di imprese, per le quali vorremmo una ripresa il più veloce possibile. E per fare questi interventi, non è uguale farlo ora a tra sei mesi. Purtroppo resta negativo il giudizio su questo “quasi assestamento”».