HOME > NOVITA'

Trasporti: Santoro (Pd), settore nel caos, Giunta non coinvolge vettori privati

pubblicato il 16 ottobre 2020

16.10.20 «I fatti smentiscono l'assessore Pizzimenti che dimostra di non avere il controllo su quello che sta accadendo nei trasporti e nemmeno di aver compreso quali siano le competenze della Regione in questo settore, tant'è che per mesi non ha mosso un dito, in un inutile attesa che altri gli risolvessero tutti i problemi. Solo ieri, in Consiglio regionale, aveva affermato che la situazione era sotto controllo, mentre fuori c'è il caos e nonostante da più parti, Pd compreso, erano arrivati suggerimenti sul necessario coinvolgimento delle piccole imprese di trasporto locali». A dirlo è la consigliera regionale del Pd, Mariagrazia Santoro commentando la situazione dei trasporti in regione.
«Pizzimenti, oltre a sottovalutare una situazione di forte tensione e preoccupazione, tra le famiglie e i pendolari, non svolge nemmeno il ruolo di coordinamento, come dimostrato con la fallimentare ripartenza della scuola. Una competenza che non affatto utilizzato è stata la riprogrammazione del trasporto. Qui avrebbe dovuto tenere conto anche delle piccole realtà che operano in regione. Molte imprese artigiane del settore del traporto turistico, ferme da marzo, non sono state nemmeno contattate per sostenere un possibile aumento di fabbisogno di mezzi. Si tratta, secondo le stime delle stesse categorie, di almeno 40 imprese che potrebbero dare un apporto al sistema. Avrebbe potuto risolvere due problematiche con un solo intervento: dare da una parte garanzia di servizio e maggiore sicurezza a ragazzi e pendolari, mentre dall'altra avrebbe sostenuto un comparto, quello dei trasporti, alle prese con una grave situazione e difficoltà a mantenere gli organici»