HOME > NOVITA'

Covid: Conficoni-Santoro (Pd), Regione sostenga le case di riposo con interventi sulle rette

pubblicato il 12 gennaio 2021

 11.01.21 «Accanto alla campagna vaccinale avviata nelle case di riposo, è necessario che la Regione intervenga sugli aumenti delle rette che si stanno registrando in diverse strutture del territorio. Questo è un passaggio fondamentale per sostenere sia le famiglie, in molti casi già colpite dalla crisi, sia le Rsa, i cui bilanci sono in sofferenza per le minori entrate dovute alla sospensione di accessi e servizi, e per le maggiori uscite legate alla gestione dell’emergenza covid». A dirlo sono i consiglieri regionali del Pd, Nicola Conficoni e Mariagrazia Santoro, firmatari di un'interrogazione con la quale si chiede la possibilità di destinare le necessarie risorse alle case di riposo per far fronte a minori entrate e maggiori costi derivati dall'emergenza sanitaria.
«Lo scorso anno, a seguito di una nostra precisa richiesta – ricordano i due consiglieri dem – sono state stanziate ingenti risorse a favore delle residenze per anziani, che coprono, però, solo le maggiori spese e non le minori entrate pari a circa l’80 per cento dello scostamento di bilancio secondo i gestori. L’emendamento presentato successivamente nella legge di Stabilità per concedere i ristori anche nel 2021, inoltre, è stato bocciato. Si trattava di un intervento pensato proprio per evitare aumenti delle rette a carico delle famiglie e riflessi negativi sulle casse delle strutture».