HOME > NOVITA'

Omnibus: Santoro (Pd), rischio caos su detrazioni ecobonus

pubblicato il 06 aprile 2021

 06.04.21 «L'introduzione di norme regionali riguardanti gli interventi in edilizia sui quali ottenere l'ecobonus 110 per cento mette a rischio di irregolarità cittadini, imprese, professionisti e tecnici comunali se non si provvede a coordinarla con la normativa nazionale». Lo afferma la consigliera regionale del Pd, Mariagrazia Santoro, commentando gli articoli del ddl Omnibus riguardanti la ristrutturazione edilizia.
«Il Fvg ha certo competenza in materia edilizia, ma la materia affrontata oggi in commissione riguarda una materia, quella fiscale, di competenza statale. Nella definizione di ristrutturazione data dalla norma presente nel ddl 130 (Omnibus) viene compreso anche l'ampliamento edilizio, che se pur ragionevole, non è previsto dal punto di vista fiscale. Questo porterebbe al rischio concreto di incertezze per chi opera, ma anche per gli stessi cittadini che usufruiscono del bonus 110 per cento. È dunque necessario che queste previsioni siano in qualche modo concordate con l'Agenzia delle entrate, proprio per dare tutela ai tutti i soggetti interessati, evitando loro dei futuri contenziosi. Sarebbe quindi importante poter ascoltare in audizione in commissione, prima di arrivare all'Aula, l'Agenzia delle entrate, o quantomeno ottenere un avallo istituzionale che dia certezza della norma che la maggioranza vuole introdurre».