HOME > NOVITA'

Riforme: Grim (PD), giunta Serracchiani ha coraggio, non va frenata

pubblicato il 28 aprile 2014

"La giunta Serracchiani ha coraggio e lo dimostra con i fatti. Negli ultimi anni, grazie al centrodestra, del Fvg a Roma si erano perse le tracce: ora abbiamo finalmente voci autorevoli per confrontarci con il Governo". Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, sottolineando che "la strada delle riforme in Fvg è un percorso in salita con cui ci giochiamo il nostro futuro: mi auguro che tutti participino allo sforzo, non che ci mettano i freni".
Secondo Grim "che la presidente Serracchiani riesca a incassare buoni risultati per il Fvg da Roma, da piazza Unità o dal giardino di casa sua non fa grande differenza. Contano i risultati: nelle crisi industriali, nel sostegno alle imprese, nel supporto all'occupazione giovanile con il progetto Garanzia giovani. L'attuale maggioranza di centrosinistra - osserva Grim - sta lavorando instancabilmente per recuperare il tempo perso e rimediare agli errori del centrodestra, che per cinque anni è stato primatista in due campi: inconcludenza in materia di lavoro da una parte, ricorsi e controricorsi dall'altra. In particolare - evidenzia Grim - sulla sentenza della Consulta relativa alla gestione del personale regionale, ulteriore dono della giunta Tondo, la Regione si è mossa da subito per affrontare il problema".
"Fare riforme vere non è semplice: se lo fosse stato - commenta la segretaria regionale Pd - ci avrebbero pensato prima Renzo Tondo e Sandra Savino. E' una scommessa difficile, ma epocale, che richiede attenzione e unità d'intenti, perché il fine ultimo è il bene del Fvg, che - conclude - è un bene di tutti".